Associazione Nazionale Vigili del Fuoco Volontari

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

TESSERAMENTO 2016
Lo scopo dell'associazione è :  promuovere un effettivo legame tra tutti i Vigili del Fuoco Volontari d'Italia;
intrattenere attraverso apposite manifestazioni vivo lo spirito di Corpo tra VVF. in servizio e quelli in congedo;
svolgere compiti di mutua assistenza a favore degli iscritti; rendersi interprete presso le Autorità competenti delle necessità degli iscritti;


DIVENTA VOLONTARIO
I cittadini intenzionati ad arruolarsi nei quadri volontari del Corpo nazionale dei vigili del fuoco devono presentare domanda al Comando VVF della provincia di residenza secondo le modalità contenute nel DPR 6 febbraio 2004, n. 76: in sintesi il personale volontario deve essere cittadino italiano, uomo e donna con un'età compresa fra i 18 ed i 45 anni.

AGGIORNAMENTI
TERREMOTO - AGGIORNAMENTO
La gente sotto le macerie ... Il problema del SINDACATO è l'INOPPORTUNITÀ' di MANDARE IL PERSONALE VOLONTARIO SUL POSTO ... ( intanto operano sulle macerie dai pompieri Cinesi e di altri paesi ai civili come in Irpinia nel 1980 ....)
Dopo L'Aquila, Mirandola etc la storia si ripete ......
24 agosto 2016 - 09:30
29 giugno 2016 - 17:30
NEWS! : PIANO PROGRAMMATIVO - INDICAZIONI DEL CAPO DIPARTIMENTO VICARIO (Giomi) CON CONTINGENTE PER IL TRIENNIO - Tutto BENE ma C'è qualcosa che non torna nei numeri.... l'ANVVFV VIGILA e si farà sentire ‪#‎nonmolliamomai‬ ‪#‎sulatesta‬ - Ottimo l'Articolo 5 che recepisce la precedente Circolare Tronca - spinta dall'ANVVFV dove i nostri qualificati volontari possono integrare il personale istruttore per i corsi di formazione - ANCHE QUESTA ERA TRA LE RISCHIESTE AGLI ATTI dell'ANVVFV nella modifica del DPR 76/2004
Luca Bonello

29 giugno 2016 - 08:00
"Carissimi. Un altro importante passo a favore di tutta la componente volontaria dei distaccamenti operativi del corpo nazionale è stato fatto. L'incessante opera da parte di tutto il Consiglio Nazionale, che nonostante gli immotivati scetticismi per la precedente nota Giomi, ha proceduto con tenacia e caparbietà, sollecitando gli uffici preposti e proseguendo con le pressioni a livello politico, ha portato a questo documento che sblocca di fatto il reclutamento e da ulteriore responsabilità alle direzioni e ai comandi ad eseguire quanto già indicato dal Capo del Corpo .
Luca Bonello
 
Torna ai contenuti | Torna al menu